PALLINA MIA

Dove sei Pallina mia,a quante miglia...
la tua catenina d'oro alla caviglia...
Si è fermato proprio tutto nei miei pensieri
sia i capelli alla Geppetto, sia gli occhi chiari...
Prima che io vada via. torna... ci conto.
non sei stata la bugia di quel momento
ed io credo alla magia di quel momento
ed io credo alla magia del sentimento,
si, ci credo, aspetto, e sia quello che sento...
Ma questa meraviglia, dicevano: è tua figlia
ed io bugiardo: vero, che mi somiglia?
Già si sente il vento
e con l'estate sei sparita in un momento...
So però che non ti ho sognata,
ricordo un bacio che è durato una serata.
Già si sente il vento
e non racconto neanche più quello che sento,
e si, era fine estate ed eri felice
malgrado le vacanze erano andate...
Dove sei Pallina mia, dormi o sei sveglia
vorrei stare li con te, ne ho tanta voglia...
m'hai promesso: torno sai, giuro sul mare
ed io sono sulla spiaggia ad aspettare...
Chissà se ancora hai fatto l' amore a forza otto
scavato in una roccia...il nostro letto...
Già si sente il vento...