QUANDO LA SERA

Quando la sera sei nella tu stanza
e fai un attento esame di coscienza
ti accorgi delle tue virtù l' assenza
Quando la sera parli con te stesso
e sei sincero, non ti menti addosso
ti accorgi che hai vissuto fino adesso
un mucchio di anni inutili e del sesso
Parlo io...
che ho fatto un pò la storia
dico a te
fanciulla un pò precaria
guarda un pò qua sul mio campionario
quale scenario di amori e non...
Vedi io, quando nasce un amore
già lo so fra quanto tempo muore
Eccoli là gli amori di tutti
sono prefatti, il vuoto è su noi
e tutti chiedono...nessuno dà...
Quando la sera avrai la testa vuota
andrai dalla tua amica preferita
quella che ride sempre da che è nata
quella che hai sempre sopravvalutato un pò
E quando pensi che fra noi è finita
per la complicità che non è nata
per lei, per la tua testa mai cresciuta
mi cercherai, ma in una strada a vuoto
Parlo io...
filosofo concreto
dico a te...
senza nessun segreto
Io gioco e vinco a carte scoperte
perchè la sorte buona è con me
E' con me perchè sono il più forte
anche se mi scontro con la morte...
Io vinco e so che prova dolore
quel giocatore che bluffa e va...
ride... rilancia...e li' lo aspetto io... Vedo!