ER TRAFFICO

Nun c'hai capito gnente della vita
Er traffico fa parte del progresso
te rinturcini sempre su te stesso
nun vedi che nun c'è 'na via d' uscita.
Sta carmo a li semafori che passi
a Napoli sortanto vai coi rossi
si nun lo reggi er traffico va a piedi
cosi' stai carmo e nun ce pensi più
Ma che te 'ncazzi, ma che te soni
er traffico c'ha rotto li cojoni
ma stamo tutti in fila boni boni
sinnò buttamo i nervi nei bidoni.
Si poi vai fori vai fori e cori
li 110 der ministro Feri
sai fino adesso chi l'ha rispettati
tre, quattro, cinque o sei rincojoniti.
Nun te scordà che tutto 'sto casino
è un fatto cominciato appena adesso
perchè fra un pò pure su un motorino
te devi portà pranzo e cena appresso.
Sta sur volante come annassi in guera
ammazzeresti tutti cò 'na bomba
se avessi un mitra ar posto dè na tromba
saresti er terorista de lo stress...
Ma che te 'ncazzi, ma che te soni
er traffico c'ha rotto li cojoni
ma stamo tutti in fila boni boni
sinnò buttamo i nervi nei bidoni.
Ma che te 'ncazzi, ma che strombazzi
qui diventamo tutti quanti pazzi
che spigni a fa nun passi da 'sti pizzi
fermamose e spostamo li palazzi....
la machina ch'è uscita t'è piaciuta
ha fatto i buffi e te la sei comprata
ma si ce mori dentro è 'na stronzata.